Giodi - Gioco per la disabilità, seconda edizione

Il progetto GioDi-2 si sviluppa attraverso la collaborazione tra la Cooperativa Sociale Noi e gli Altri di Aosta, il Dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell’Università della Valle d’Aosta, il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino, il Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano e l’Associazione valdostana Tutti Uniti per Ylenia Onlus.


Il progetto, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino nell’ambito del bando tematico Vivomeglio 2017 dedicato allo sviluppo, alla qualificazione e all’innovazione di iniziative finalizzate al miglioramento della qualità della vita e al benessere delle persone con disabilità, intende studiare e accrescere la possibilità di soddisfare i bisogni di gioco di bambini e bambine con disabilità motoria severa (DMS) o disabilità intellettiva (DI) attraverso l’utilizzo di giocattoli robotici e giocattoli classici, soprattutto nell’ottica di condividere l’esperienza con compagni di scuola e amici coetanei.


Il gruppo di lavoro impegnato nella realizzazione degli interventi di ricerca e azione, dopo aver identificato alcuni giocattoli robotici disponibili sul mercato e potenzialmente fruibili da persone con disabilità motoria severa (DMS) o disabilità intellettiva (DI), si prefigge in questa seconda edizione del progetto di valutare l’impatto e l’efficacia di tali giocattoli all’interno di un gruppo di 15 bambini e bambine di età compresa prioritariamente tra 6 e 11 anni, al fine di rilevare:

il grado di accessibilità e usabilità di specifici giocattoli robotici;
il grado di playfulness con cui tali giocattoli robotici riescono a supportare i bambini sia nel gioco individuale che nel gioco in piccolo gruppo.

Lo scopo degli interventi è pertanto garantire ai bambini e alle bambine partecipanti il diritto al gioco per il piacere del gioco, aumentando in loro le competenze e l’autonomia nel giocare e prevedendo, in una fase successiva, la diffusione dei risultati per offrire ad altre persone con disabilità nuove e più ampie possibilità di gioco.

Link

www.giodi.eu

Responsabile

David Catani
d.catani@noieglialtri.it